(Regolamento Europeo n. 2016/679)

In ottemperanza alla normativa vigente si comunica che l’informativa contiene i riferimenti qui sotto espressi.

MI-MA sas di Finotti Lucia e Avanzi Cinzia è il “Titolare del Trattamento”.

MI-MA sas di Finotti Lucia e Avanzi Cinzia è “l’Impresa” a cui ci si riferisce.

Il Sito web di cui si
parla è: www.hotelumbertorosolina.com.

Il Sito web di cui si
parla è: www.hotelumbertorosolina.com.

Per “Utenti” o “Interessati” si intendono tutti coloro che navigano in via telematica nel sito web sopra indicato.

Titolare del trattamento è:
MI-MA sas di Finotti Lucia e Avanzi Cinzia Legale rappresentante: Finotti Lucia

Sede: Via del Moro, 16 45010 Rosolina Mare (RO)
P.I. 01116320290 | Codice fiscale 01116320290

Tel. (+39) 0426.68054
E-mail: info@hotelumbertorosolina.com | PEC: hotelumbertorosolina@pec.it

La presente informativa è resa ai sensi di legge a coloro che interagiscono con i servizi offerti dall’Impresa, al fine della protezione dei
dati personali, accessibili per via telematica. L’informativa non è
resa per altre applicazioni o siti web
o link eventualmente consultati dall’Utente. L’informativa si ispira inoltre al nuovo Regolamento Europeo
in materia di Protezione di Dati Personali n. 2016/679 che tutti gli Stati membri hanno l’obbligo di applicare a partire dal 25.05.2018.

Nella presente pagina, sempre consultabile in qualunque momento della navigazione web, si descrivono le modalità di gestione del Sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli Utenti che lo consultano.

Si garantisce la massima riservatezza nel trattamento dei dati personali, in conformità a quanto stabilito dalla normativa vigente. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non concessi ed accessi non autorizzati. I dati raccolti sono trattati
per le finalità connesse e strumentali al
servizio offerto e per l’adempimento degli obblighi assunti.
I dati personali trattati sulla base del consenso dell’Utente saranno conservati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento delle finalità per cui sono stati originariamente raccolti e, in ogni caso, non verranno più
trattati a seguito di eventuale revoca del consenso prestato. Laddove il trattamento dei dati personali dovesse invece
avvenire in adempimento ad obblighi legali, fiscali o giudiziari, i dati potranno essere conservati fino ad un massimo di dieci anni.

I dati potranno essere conosciuti, nei limiti necessari per l’esecuzione del contratto e dei relativi adempimenti, da dipendenti e collaboratori, in quanto Incaricati o Responsabili, nonché comunicati a soggetti esterni, quali l’hosting web. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma l’eventuale rifiuto avrà come conseguenza l’impossibilità di accedere ai servizi offerti dall’Impresa e l’impossibilità di eseguire il rapporto contrattuale. I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il

diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiedere di integrarli, aggiornarli, oppure rettificarli. Hanno il diritto inoltre di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. L’informativa non è valida per altri siti web eventualmente consultabili tramite i link presenti, di cui l’Impresa non è in alcun modo responsabile.

Gli interessati hanno inoltre la facoltà di inoltrare, nei casi previsti, istanza di tutela dei propri dati personali, in primo luogo esercitando i diritti previsti in materia di protezione dei dati personali presso il Titolare del Trattamento del sito, nonché di rivolgersi all’Autorità Garante sempre nei casi previsti:

Garante per la privacy

Al fine di agevolare l’esercizio dei diritti da parte dell’interessato, il Titolare del Trattamento fornirà un riscontro alla richiesta del medesimo entro un mese dal ricevimento della

stessa (prorogabile di due mesi ove necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste).

CONSENSO DELL’UTENTE

L’Impresa si impegna affinché il consenso dell’Utente sia espresso mediante un atto positivo e certo con il quale lo stesso manifesta l’intenzione libera, specifica, informata e inequivocabile di accettare il trattamento dei dati personali che lo riguardano.

Tale dichiarazione, attraverso mezzi elettronici, comprende la selezione di apposite caselle inserite prima

di utilizzare l’applicazione, dopo la registrazione all’applicazione stessa. Il consenso dell’interessato è richiesto attraverso mezzi elettronici, quindi la richiesta sarà chiara, concisa e non
interferirà immotivatamente con il servizio per il quale il consenso è espresso. L’invio facoltativo, esplicito e volontario di indirizzo di posta elettronica od altri dati inseriti nel form di contatto agli indirizzi ufficiali indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
L’Impresa non è in
alcun modo responsabile di un eventuale utilizzo abusivo dell’applicazione o di conferimento di dati falsi.
L’Impresa non raccoglie né elabora consapevolmente dati
di persone di età inferiore ai 16 anni. Se l’Impresa verrà a conoscenza di aver raccolto dati personali di un minore di anni 16, li rimuoverà dai propri sistemi. Se un minore
di anni 16 vuole comunque procedere con la compilazione del form o vuole scrivere una e-mail, si deve avvalere del consenso scritto di colui/coloro che ha/hanno la sua responsabilità genitoriale da inviare tassativamente in allegato con la richiesta.

DATA BREACH

COMUNICAZIONI DI VIOLAZIONI DI DATI PERSONALI

L’Impresa adotta misure tecniche adeguate di protezione atte a limitare efficacemente il rischio di furto d’identità o altre forme di abuso, per garantire la miglior sicurezza dell’applicazione.

In ogni caso, non appena viene a conoscenza di un’avvenuta violazione dei dati personali, l’Impresa, titolare del trattamento, notificherà la violazione dei dati personali all’autorità di controllo competente, senza ingiustificato ritardo e, ove possibile, entro 72 ore dal momento in cui ne è venuta a conoscenza, a meno che non sia in grado di dimostrare che, conformemente al principio di responsabilizzazione, è improbabile che la violazione dei dati personali presenti un rischio per i diritti e le libertà delle persone fisiche.

Oltre il termine di 72 ore, tale notifica sarà corredata delle ragioni del ritardo e le informazioni saranno fornite in fasi successive senza ulteriore ingiustificato ritardo.

L’Impresa comunicherà all’interessato la violazione dei dati personali senza
indebito ritardo,
qualora questa violazione dei dati personali sia suscettibile di presentare un rischio elevato per i diritti e le libertà della persona fisica, al fine di consentirgli di prendere le precauzioni necessarie. La comunicazione descriverà la natura della violazione dei dati personali e formulerà raccomandazioni per la persona fisica interessata intese ad attenuare i potenziali effetti negativi. Tali comunicazioni agli interessati saranno effettuate non appena ragionevolmente possibile, in stretta collaborazione con l’autorità di controllo e nel rispetto degli orientamenti impartiti

da questa o da altre autorità competenti quali le autorità incaricate dell’applicazione della legge.

DIRITTO ALLA

CANCELLAZIONE

(DIRITTO ALL’OBLIO)

1. L’interessato ha il diritto di ottenere, dal Titolare del trattamento, la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il Titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:

a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento o se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

c) l’interessato si oppone al trattamento e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente;
e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare
del trattamento;
f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1, del Regolamento Europeo n. 2016/679.

2. Il Titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione, adotta le misure ragion